31 mag 2011

Maschito: in Basilicata nasce la prima Repubblica Partigiana in Italia

,
Correva l'anno 1943. Nel mondo accadeva di tutto.
Alla Conferenza di Casablanca. Il presidente Roosevelt e il primo ministro Churchill decidono l'apertura del fronte europeo contro Hitler a partire dall'Italia meridionale, il "ventre molle d'Europa".
Si è all'epilogo della la Battaglia di Stalingrado con la resa della VI Armata del Feldmaresciallo Von Paulus.
A Torino centomila lavoratori incrociano le braccia: è la prima grande ribellione operaia che si estenderà presto in tutte le
Share

'Signora luna', Matera fra Sassi e realtà

,
"Matera, città a sud" foto di Fornataro fonte MIBAC
Su Repubblica, appare una serie di fotografie dedicate Matera. autore un fotografo materano pieno di talento e lucida follia. Le scorro e mi accorgo che il titolo, di sapore felliniano, "Signora Luna", rende l'idea di una città sospesa tra la luce e e il buio. Una città che nel crepuscolo mostra sfaccettature e atmosfere di che oscillano tra sogno e realta. Una oscillazione sensoriale che introduce la notte in cui fa capolineo la luna. Per dirla come il
Share

27 mag 2011

Il Regno indipendente di Craco si ribella alla Basilicata. Gli abitanti seguono il Re...

,
La Stampa-giovedi 6 marzo 2008
Da qualche tempo si susseguono articoli che intitolano Lo strano caso della città di Craco oppure Craco, il sindaco contro le pecore solo per citarne alcuni.Sui blog ci sono appelli, sui social network ci sono discussioni, si sono organizzate manifestazione  per la tutela alla legalità da parte del sindaco.
Sembra inverosimile ma tutto ciò accade nella ...Regno Indipendente di Craco, il cui re-pastore Antonio Duca ( nel suo nome c'è un destino già segnato ) governa sui suoi sudditi-pecore.
Il re-pastore si è impossessato di un paese, seppur fantasma, e non c'è verso o maniera di farlo traslocare.
Il sindaco ( quello vero) vuole riappropriarsi del luogo  per destinarlo a una fruizione turistica.Questa è una questione che si protrae da anni. Grazie ad un mio amico di Pechino
Share

Basilicata Landa to Land 2

,
Tempo fa decidemmo di fare un fine settimana sul Pollino. Eravamo due coppie. Alloggiavamo in un B&B a Viggianello dal nome molto evocativo, la casa degli elfi. Alzati la mattina, facemmo una bella colazione e trascorremmo del tempo  a fare un pò di chiacchiere con gli amorevoli gestori del B and B. Andiamo a Piano Ruggio, percorriamo dei sentieri fino ad arrivare all'affasciante belvedere in cui lo sguardo si perde. Intorno a noi i Pini Loricati.
Al ritorno, classico dei classici, non troviamo la strada.
Il Tom Tom si arrende all'evidenza. Contrada Falascosa,
Share

26 mag 2011

Tra la cenere e le nuvole, il tuo Vino.

,

Ti osservo sbuffare al cielo il calore del tuo cuore piantato da millenni su questa terra fatta di fuoco e acqua. Quando ti copri delle vesti bianche delle nubi per ripararti dal mondo e quando infiammi e colori col tuo manto infuocato la nostra vita.
Io cresco con te, il mio destino porterà i tuoi sensi,
Share

Racconti di un uomo allevato all'odore del mosto tra le terre di Basilicata

,
Strada tra i pendi del Vulture

Erano gli anni di Alan Sorrenti e si era tutti figli delle stelle, del desiderio di una bella Harley Davidson su cui sfrecciare lungo la Basentana direzione Metaponto, io Jack Nicholson della lucania terrons che sognavo California. Erano gli anni delle giornate estive trascorse a sistemare i filari di viti che avrebbero dato, ''se Dio voleva'', il Vino buono.
Iniziai a bere col naso durante il rito autunnale della vendemmia che contava la partecipazione dei parenti e di pochi amici,
Share

25 mag 2011

L'amore ai tempi dei Cavalieri. La leggenda della bella Elena degli Angeli

,
L'amore ai tempi dei Cavalieri.
Una leggenda avvolge ancora il castel di Lagopesole.Questa leggenda, forse,  legata ai fatti storici che avvennero dopo la sconfitta e la morte di Manfredi che è stato l'ultimo re svevo di Sicilia. Figlio dell'imperatore svevo Federico II di Svevia e di Bianca Lancia, nipote di Enrico VI e pronipote di Federico I di Svevia detto Barbarossa fu reggente dal 1250 e quindi re di Sicilia dal 1258.
Share

Il manifesto del Cibo- Cultura, integrazione, biodiversità, opportunità

,
A uno tra i più intensi sognatori, che abbia mai conosciuto, tra i più fanatici della cultura nelle sue infinite sfaccettature finalizzate al  buon vivere in comunione con il suo( che è anche il mio) territorio in una visione globale. Luogo che si trasforma in una una dimensione unica e intima. Un piccolo scrigno in cui i sapori e lo scambio di pensiero sono raramente così ben accumunati.

Il manifesto del cibo secondo Cibo’

C- ultura della felicità e della condivisione affinché il buon mangiare non
Share

Buone da mangiare, belle da vedere e uniche da chiamare

,
Il mito Isabella e le pere lucane
Tempo fa, durante un corso di specializzazione sul MKT territoriale, conobbi un ragazzo di Valsinni che mi parlò della sua idea di recupero di un prodotto tipico della sua zona. Una pera particolare (# facebook) che cresceva solo da quelle parti, tra il fiume  Sinni e le zone del Parco del Pollino. Faceva molte domande e rimanevamo a parlare anche dopo la lezione su ipotesi e sviluppi dell'idea e del prodotto.
Non ci siamo persi di vista, è andato avanti con la sua idea e leggo di lui e della sua "Pera" su un giornale economico, seguite da alcune recensioni da OriginallItaly, sito sui prodotti di eccellenze. Bravo Domenico!!!

“Signur” , “Larder”, “ Muon”, “Sciesciuu”, “A grapp”, “Muscarell o “Majatica”, “Pum”, “San Giuvan”, “Granet“, “Sabbell”, “Pir da Vianov”.
Nomi dialettali di pere, selvatiche e in parte coltivate su circa 200 ettari, in Lucania e in particolare nel territorio del materano che va dalle montagne del Pollino fino ad alla pianura del Sinni. La maturazione di questi ecotipi va da maggio fino a ottobre,
Share

24 mag 2011

Basilicata Land to Land ( terra terra) 1

,
Un mio amico, il Pampa, descrive su Facebook la simpatica scenetta avvenuta in un ospedale della zona, in provincia di Matera.
Questa, spero, sia  la prima di una serie di equivoci, giochi di parole, ingenuità che capitano spessissimo e che sono di  una bellezza unica per spontaneità e capacità di strappare sorrisi. Non è un disprezzare, anzi è saper cogliere il lato più umoristico e sincero di una terra che è magica anche in questo.
Ah dimenticavo, ho deciso di classificare questi post,  di storie realmente
Share

23 mag 2011

L'Avvenire, il Vulture e la Basilicata. Tra Papi e Imperatori

,
Monte Vulture
L'Avvenire, il quotidiano di ispirazione cattolica, nell'edizione dl 20 maggio nelle rubriche culturali, dedica un articolo ad un particolare e intenso territorio della Basilicata, il Vulture.
Una paesaggio dominato da un antico vulcano che ha assistito a tanti incroci storici che intorno alla sua sagoma  ricoperta di boschi si sono sviluppati.
Non a caso il titolo dell'articolo è: Vulture, incanto di papi e imperatori. A sottolineare il senso del protagonismo storico di questa terra e i successivi sviluppi degli eventi che ha visto coinvolti uomini, stati,
Share

Bernalda una sera da Hollywood- Coppola e Mars sposi in Basilicata

,
Nozze di lusso, così tra le definizioni è quella più ricorrente, con la grande curiosità che ruota intorno al jet set dei Coppola family. La notizia del matrimonio in casa Coppola fa il giro del mondo ed è confermata dall'agente di Sofia."Yes, they are getting married and having an intimate family wedding," dice a PEOPLE.
La regista Sofia Coppola e Thomas Mars, cantante della rock band dei Phoenix, si sposeranno a Bernalda, a fine agosto. L’evento nuziale si svolgerà a Palazzo Margherita, l’albergo a cinque stelle che Francis Ford Coppola ha realizzato nel paese dove viveva il nonno Agostino, prima di emigrare per gli Stati Uniti d’America,
Share

19 mag 2011

TCM e la Basilicata nei Favorite Blog 2011 di TravelAvenue

,
La Guida di Viaggio-Recensioni per Viaggiatori 
L'altro giorno, mi arriva una mail che dice:
buongiorno Giuseppe,
Sono la responsabile della community della nuova guida di viaggi Travelavenue.com. La nostra redazione ha selezionato il vostro blog per far parte del programma "Travelavenue Favorite blog 2011".
Share

18 mag 2011

Basilicata Coast To Coast

,
Quando uscì il fim, per partigianeria e campanilismo feci il tifo per Rocco Papaleo e basilicata Coast to Coast. Ma mai avrei immaginato che avrebbe riscosso tanto successo. Addirittura una pagina su Wikipedia. Google indica oltre 550.000 risultati. Numerosi sono gruppi facebook nati che fanno riferimento al fim.Su you tube ci sono centinaia di video condivisi. Una delle frasi della canzone del film, Basilicata On My Mind ( QUI  una esibizione con la  Krikka Reggae e Papaleo), Basilicata, l'hai vista mai? è diventato il claim della promozione turistica. 

All'uscita la stampa si espresse in maniera quasi compatta e in maniera favorevole:
Share

La maledizione di Maria Sofia sui Savoia

,
Maria Sofia a Gaeta .1861
L’augurio ( che si è avverato) ai Savoia di Maria Sofia, regina del Regno delle Due Sicilie.

Che non ci sia stata una unificazione dell’Italia da parte dei Savoia, ma una annessione è cosa certa. Tra le abitudini era anche quella di annettere i capitali dei vinti, con modalità diverse in base alle sensibilità dei governanti o regnanti vincitori. Il comportamento dei Savoia nei confronti dei capitali dei Borboni è ben descritto in questa intervista che Maria Sofia, ultima regina del regno Delle Due Sicilie, rilasciò nel 1924 un anno prima di morire all’età di 83 anni. Ai Savoia lancia ...un augurio che suona come una profezia.

“…che don Giovanni Rossi, che era impiegato della Casa Reale nostra, e che aveva la custodia del borderò di quattro milioni di ducati ( 76 milioni di euro), proprietà privatissima di mio marito
Share

16 mag 2011

“la Madonnina di Terracotta”

,
La Basilicata è terra di leggende e storie. Qui vi è una dedicata ad una Madonna. Il culto mariano è molto sviluppato in Basilicata e diverse e molteplici sono le forme di  devozione.

"In una splendida valle della Lucania viveva tempo fa una madre con una figlia e un figlio in una casetta misera sotto una parete di roccia che cadeva ripida sopra un fiume dalle acque vorticose. La madre era paralitica, la figlia
Share

13 mag 2011

Il matrimonio ...secondo Castelsaraceno

,

A Castelsaraceno , un piccolo centro di poco più di 1000 abitanti nella provincia di Potenza, fondato intorno
all’XI secolo, si svolge un rito arboreo di origine pagana sopravvissuto al tempo. I culti arborei sono molto vivi e sentiti in Basilicata.
Nella prima domenica di giugno si festeggia il taglio della ‘Ndenna, (vedi video)con grande concorso di popolo, che proviene non solo da Castelsaraceno, ma da tutto il circondario. Dopo la celebrazione della
Share

10 mag 2011

L' acqua NON è un bene privato

,
Si scrive ACQUA si legge DEMOCRAZIA.
Anche io nel mio piccolo e con il mio blog cerco di dare una mano ad una campagna che ritengo importante e per questo inoltro una testimonianza di Mariachiara Alberton di cui ho accertato l'esistenza e la professionalità seria e importante sui temi ambientali e economici.
Share

09 mag 2011

I girasoli contro chi ci ruba ...il sole

,
Campi di girasole per combattere l’inquinamento radioattivo del suolo. Questa l’ultima soluzione proposta dagli scienziati giapponesi, sulla scorta di quanto sperimentato nel dopo Chernobyl. è stato dimostrato che questo fiore sia in grado di assorbire alcune sostanze per noi nocive e pare tra queste siano compresi anche il cesio 134 e 137. Un progetto portato da una squadra di scienziati impegnati nello studio sull’agricoltura spaziale presso la Jaxa (Japan Aerospace Exploration Agency – l’agenzia spaziale giapponese).LEGGI TUTTO Share

05 mag 2011

E' Melfi la capitale italiana dei Rom

,
Lo zingaro di Melfi ( profilo facebook)

È un universo difficilmente decifrabile dal punto di vista statistico, ma un fatto è certo: il «cuore» della presenza dei Rom in Basilicata è Melfi, in provincia di Potenza, che ne diventa addirittura la capitale italiana. Qui, secondo lo studio dell’antropologa Silvana Pontrandolfo, c’è infatti una percentuale da Paese balcanico, compresa tra l’1 e l’1,7 per cento (nel resto dell’Italia è calcolata fra lo 0,1 e lo 0,2 per cento).

Sono circa 450 i Rom «censiti» a Melfi da recenti studi universitari,

Share

Freddo tropicale

,
Con  Piru nei ...dintorni di La Paz (Bolivia)

di Garrincha Piru
Freddo Tropicale
Oramai sono passati dieci anni da quando arrivai in Basilicata, a Bernalda, splendida cittadina dove ho trovato amicizie che sembrano più legami familiari che semplici incontri della vita. Quell'inverno anche se erano passati parecchi anni, dall'ultima nevicata, una coperta bianca cambiò lo scenario della città. Questa settimana anche Matera si è svegliata suggestivamente bianca di
Share