23 nov 2015

scritti corsari e un pò di Lucania

,
...per un lucano la nazione a lui estranea, è stato prima il Regno Borbonico, poi l'Italia piemontese, poi l'Italia fascista, poi l'Italia attuale: senza soluzione di continuità.

Pier Paolo Pasolini
Scritti Corsari 
(Lettera aperta a Italo Calvino)
8 Luglio 1974






Share

Parco del Pollino riconosciuto come sito UNESCO

,
Tutti i geoparchi esistenti sono stati dichiarati siti Unesco. Lo ha stabilito la 38esima sessione plenaria della Conferenza generale dell’Unesco, riunitasi a Parigi.
L’Unesco ha riconosciuto la rete internazionale dei geoparchi quale programma ufficiale
dell’Unesco, individuando la nuova categoria degli Unesco global geoparks (Geoparchi mondiali Unesco).
Tutti i 120 geoparchi esistenti – che interessano 33 paesi nel mondo e 4 continenti – hanno ottenuto il riconoscimento di Unesco global geopark.
 Tra questi anche il Parco nazionale del Pollino  ,  che con i suoi 192 565 ettari, è il parco naturale più grande d'Italia.



Share

Roots defenders a spasso per l'Europa

,
Roots Defenders "per vivere una buona vita, bisogna impazzire almeno una vita all'anno". Il viaggio lento, a bordo di un trattore , di 2 medici tedeschi. Da 13 anni, Sebatian e Mikele, ogni estate attraversano borghi e contrade, percorrendo tratturi e strade secondarie... e della ‪#‎basilicata‬ dicono:  "Tra queste terre tutto è ancora più lento e dolce". 
Insomma quello che dico da sempre, che qui è un continuo  l'elogio alla lentezza


video

Sebastian e Mikele,  ogni anno, una volta all'anno impazziscono.
Share

la musica bisogna sentirla

,
"Devi sentirla e poi suonare." (la musica)
90 anni quasi tutti suonati ‪#‎trasmissionedisaperi
‬‪#‎generazioniaconfronto‬ ‪#‎educazioneinformale‬ #montecalvoirpino ‪#‎irpinia‬ ‪#‎sud‬

Share

Succede che comunità provvisorie si trasformino in comunità di destino.

,
-Succede che comunità provvisorie si trasformino in comunità di destino.-
Dopo l'evento e l'azione di basket popolare, organizzato dal collettivo PotenzaRibelle, nato con lo spirito di recuperare un campetto di basket lasciato marcire e oggetto di strani desideri con la possibilità di un cambio di destinazione d'uso (per intenderci da spazio pubblico per area giochi potrebbe trasformarsi in un centro commerciale o area destinata a box parcheggi), dall'altra parte della città oltre il Basento e la Basentana, un altro luogo tenta di resistere e riprendersi gli spazi. 


Una cittadella nata a seguito del terremoto, dove famiglie intere vennero depositate per decenni in attesa di una sistemazione più dignitosa. Un luogo periferico e marginale, un luogo ghetto fatto di ponti da attraversare per andare verso il cuore della città. 
Ponti solidi strutturalmente ma ponti levatoi socialmente. Questo spazio, grazie all'azione di un gruppo di persone, cerca di recuperare e riprendersi questi spazi. Li recupera dall'abbandono con azioni di arredo urbano e di abbellimento spazi comuni. Su una fioriera in legno riciclato una ragazzina ha scritto "la bellezza salverà il mondo". 
Parlare di bellezza a Bucaletto, quartiere vergogna di una città e di una regione intera, non è facile. Il contesto porterebbe a pensare altro. Ma la bellezza nasce da qui, da queste azioni di
Share

Sì, spesso i vecchi muoiono troppo presto

,
"Sì, spesso i vecchi muoiono troppo presto, senza aspettare l'arrivo del nostro affetto". 
(Pennac, da La fata Carabina). 
Mentre leggevo questa frase mi è tornata in mente un anziano che vidi seduto su un gradone mentre accoglieva il calore di un sole di febbraio.
#Pietrapertosa  #basilicata

Share

Ci sono APE e api

,
Al suonare della campanella tanti bimbi come api impazzite entrano a scuola. Qualche ora prima, di quello scampanellio, altri Ape assonnate e per niente impazzite sostano davanti a un bar.#vitadipaese #tricarico #Basilicata — a Tricarico.


Share