18 mar 2017

C'è una luna stasera, si accendono i falò e "la notte è uguale" mentre il sole entra nell'ariete. Si festeggia san Giuseppe.

,
C'è una luna stasera che cattura anche chi non guarda mai il cielo. 
C'è una luna antica. 
I pensieri sono antichi. 




Salandra (MT) ph. G. Visceglia
Pensieri regalatici dai nostri padri riemergono nelle sere di questa luna. 
Fra poco è primavera e accenderemo i fuochi di San Giuseppe, un "grande" tra gli uomini. 





Bernalda (MT) ph. Pietro Favale
Bruceranno rami di ulivo e di ginestra per scacciare via l' inverno e i suoi demoni. Purificheremo con il fuoco e chiameremo la fertilità della primavera. 
Bernalda (MT)
ph.: Vincenzo Petrocelli

E nei paesi, tra i falò, adolescenti si cercheranno con lo sguardo, giovani rideranno di questo antico mondo che, nonostante tutto, si ostina a sopravvivere, adulti cureranno i fuochi. 

Gli anziani si cercheranno nei racconti e nei ricordi guardandosi intorno per capire chi ha resistito all'inverno. 
Ruvo del Monte (PZ) ph. sagre in Basilicata



C'è una luna stasera! E stasera ci sarà la "notte uguale" di primavera e il sole entrerà nel segno dell’Ariete. 




Alcuni video presenti in rete:
BERNALDA (MT)
TITO (PZ)
Share

0 commenti to “C'è una luna stasera, si accendono i falò e "la notte è uguale" mentre il sole entra nell'ariete. Si festeggia san Giuseppe.”