8 feb 2012

Molto Brava Anne. Una pittrice scozzese tra le vie di Pisticci

,
Anne: painting in the street
Brava, veramente brava!
MoltoBrava è anche il nome del suo blog, un diario, anche fotografico, di una artista che ha deciso di vivere in una paese della Basilicata, Pisticci.  

" La mia vita come un racconto. Un blog sul vivere in un piccolo paese in Italia, di essere un artista e di tutte le cose divertenti che
accadono. E sentirsi dentro storia." Questa è la descrizione che Anne Parker fa del suo blog.
Mentre Anne si descrive così: "cercando di sopravvivere come artista in piccolo villaggio del sud italiano. Vendere i dipinti nei mercati di strada, andare in scooter, amo gli italiani e il piccolo villaggio dove vivo."

Pubblico qui la traduzione di un suo post dell'aprile 2011: Today in Pisticci
"Sono appena tornato da Perth, probabilmente la più carina  piccola città in Scozia,  alla mia città adottiva,
Pisticci, la città più bella del mondo secondo alcuni dei suoi abitanti.


Questa mattina sono andata a fare una passeggiata con la mia macchina fotogarfica, così per il gusto di fotogarfare quello che accadeva oggi. Faceva  caldo, circa 20 gradi e come al solito ho avuto troppi vestiti e così sono stata costretta a camminare molto lentamente su per la collina per evitare di diventare conme una barbabietola lanoso. Ho una mia immagine da tutelare!


E 'un piacere camminare lentamente e prendermi il mio tempo per vedere tutto e dire ."Buon Giorno", alla maggior parte delle persone che incontro. Le persone sono sedute davanti alle loro case e tra questi ho salutato anche uno che leggeva il giornale sulla porta di casa.


Mi fermo sempre quando raggiungo la ringhiera che da sul Dirupo e lo osservo.
Riesco a vedere il mio studio sotto la chiesa nell'angolo più lontano.


Poi ho raggiunto il mercato di frutta, alla fine della strada principale. Ci sono sempre persone e auto. Scatto alcune foto da innamorata dei colori della frutta e verdura; sullo sfondo c'è una bella cappella in pietra.


Dopo un caffè in un bar dove uno dei miei quadri è in vista sulle pareti. (Sono così impressionata con me stesso quando vedo uno dei miei quadri in mostra.) Scatto foto a un pò di persone in piazza e sento qualcuno che mi chiama da giù e di corsa si avvicina chiedendomi un biglietto da visita. (Sono molto colpita anche questo.) Poi il fotografo locale mi dice "Buon Giorno" e io gli faccio complimenti per le foto vecchie di Pisticci nella sua bacheca e dice che spera che si vendano. (Almeno credo che abbia detto così). Intanto continuo il  mio cammino  lungo la strada fermandomi di tanto in tanto a scattare foto.


Scendendo, sento qualcuno che  mi chiama: " SIGNORA!" E 'un anziano signore che ho visto al mercato. Mi saluta, mi dà un dolce e poi se ne va. Mi fa sorridere durante tutto il percorso, lungo la discesa.


Prendo un altra via, attraverso il Dirupo in modo che possa scattare delle foto agli scorci di questa  bella via.  Alla fine sono di nuovo nel mio studio, dove i miei fiori sono vivi. (Vivo è buono!)




Mentre io ora sto scrivendo questi appunti, la porta è aperta, le tendine sbattono nel vento e mi sento molto, molto fortunata davvero." Share

1 commenti: