05 ott 2010

Basilicata e briganti - alcune lettere ( 2)

,
Scritte nel 1862 da Nicola Battista Passarelli materano e inviate a Napoli al suo conterraneo Leonardo Passarelli per aggiornarlo sullo stato delle cose nel materano (parte 2)


Briganti che tendono un'imboscata. Immagine apparso su un giornale americano

10 Febbraio 1862

"Per ora qui non vi sono novità,speriamo stare sempre quieti.Ieri ritornò da Pisticci un certo Gaeta seminarista,e mi disse che vi è un forte stuolo di briganti verso Tursi ed Anglona,ma che dovevano essre attaccati in quell'istesso giorno dà nazionali di Tursi,Pisticci,Montalbano,Bernalda,ecc..,ed altra forza regolare.Finora non so qual'è stato l'esito,ma speriamo che sieno stati distrutti...."

28 Maggio 1862

"...Il brigantaggio va cessando,ma quantunque le basi le più numerose non sieno che di 12 o 15,pure non cessano di molestare i viadanti e le masserie.Oggi vi hanno preso tre cavalli di Gattini,e ieri vi fu un ricatto ad un massarotto di Pomarico.Se la polizia fosse più attiva,il brigantaggio non avrebbe più vita.I soli carabinieri non rubano il soldo.Del resto speriamo che la povera Italia migliori di giorno in giorno nonostante i cattivi che creperann...."

16 luglio 1862

"...Qui grazie a dio stiamo piuttosto tranquilli,quantunque il brigantaggio sia alquanto aumentato,e producono del danno con incendiare il ricolto,uccidere animali ed anche delle persone,e mantenere le strade non
trafficabili, ma del resto oggi giorno fanno delle perdite che disgraziatamente riparano.Li crederesti? da solo a Pomarico un giorno uscirono 26 persone che si diedero cò briganti,ma poi avendo veduta la vita travagliata che si menava,ed i continui pericoli se ne presentarono 18,che dissero essre stati presi a forza.Anche da qui se ne andarono 6,dè quali 3 si sono ritirati,e 3 continuarono a stare cò briganti,tra quali un soldato materano che serviva in Potenza da dove si è disertato,è un tale Matacchiere.Ieri ci fu un piccolo attacco vicino Pomarico,un brigante fu ucciso,un altro un tale Giordano di Pomarico fu preso e fucilato nel suo paese..."

da, Sud antico e Nuovo,di Francesco P.Nitti Share

0 commenti to “Basilicata e briganti - alcune lettere ( 2)”